PROGETTO  HAM  RADIO  NETWORK 

                     CONTATTI ED INFO  - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  -

 

Il progetto HAM RADIO NETWORK nasce grazie ad un gruppo di radioamatori desiderosi di sperimentare una nuova piattaforma in grado di collegare piu’ nodi simplex  o ponti ripetitori attraverso un software che fosse alternativo all’oramai diffusissimo echolink.

La scelta sul software denominato FRN e andata semplicemente per due motivazioni :

  • Era gia operativa una dorsale nazionale FRN con un sistema di sicurezza e di failover collaudati grazie ad appassionati freebander capitanati dal Pioniere Luca FRI001.
  • FRN e’ in grado di pilotare radio e ponti con una qualita’ audio di livello decisamente superiore ed operativo in pochissimi click.

Con partenza  15 sett.2014, e’ nata quindi all’interno del server master.freeradioitalia.it ,  una Stanza denominata Ham Radio Network , praticamente un punto di aggregazione di tantissimi radioamatori decisi a operare in modalita’ collaborativa a prescindere dalle associazioni di appartenenza e legati da un unico verbo : SPERIMENTARE.

in seguito con l’ingresso dello storico ripetitore R2 del MONTE AMIATA si sono unite in maniera veramente attiva anche le sezioni ARI Radicofani e CISAR  Civitavecchia e Viterbo.

Oltre all' R2 M.te Amiata zona 5, attualmente in questa stanza si possono trovare diversi nodi in zona 1, zona 2, zona 8, zona 9, zona S0.  …... altri link o ripetitori potranno aggiungersi, con il contributo di tutti quegli OM che vogliano sperimentare un alternativa molto valida ad echolink.

 

E' stato creato un Gruppo su Facebook per raccogliere assieme gli OM che desiderano partecipare e che trovate a questo link:

FreeRadioItalia - Div. Reti Radioamatoriali 

Le nostre Reti Ham permettono a tutti i non radioamatori il servizio SWL!!!

Entriamo ora nel vivo e quindi nel lato pratico della cosa, per accedere ai nostri servizi Ham è necessario seguire strettamente le due procedure che qua sotto troverete dettagliatamente illustrate:

1) Scaricare il client e autenticarlo sulla rete.

2) Procedere alla verifica credenziali (patente e nominativo in corso di validità) attraverso la mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 1) Client e autenticazione: il client necessario a operare sulla rete Ham Radio/FRI  è lo stesso client che serve per accedere alla rete FreeBands e va scaricato in formato installabile da qui: www.freeradioitalia.it nella sezione Software FRI dove troverete ulteriori indicazioni per la corretta installazione e fruizione del sistema.

In alto a sinistra vi sono dei tasti quadrati con dei simboli: il primo partendo da sinistra (ID) da accesso al menù identificazione, esso va compilato scrupolosamente in tutte le sue parti eccetto il campo password che va lasciato in bianco. Inserite quindi tutti i dati richiesti negli altri campi verificando di non aver fatto errori, dopodichè clikkate il tasto richiesta password, nel giro di pochi secondi riceverete nella vostra casella email la password che andrete a incollare nell'apposito campo che avevamo lasciato bianco in precedenza, klikkiamo assumere e ok. 

Molto importante!!! una volta klikkato richiesta password non modificate mai e in nessun modo i dati precedentemente inseriti.. l'account verrà subito invalidato e vi vedreste rifiutato l'accesso al server.

2) Procedura verifica credenziali: Copia della patente e del nominativo unitamente all'indirizzo email che avete usato per ricevere la password di FRN andranno inviate via email at Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Primo accesso:Una volta che vi verrà confermata l'abilitazione, aprite l'icona con la lente di ingrandimento: troverete in ordine alfabetico il server: freeradioitalia.it, apritelo e fate doppio click sulla stanza Ham Radio Network , a questo punto siete dentro!!!

La struttura organizzativa del Progetto Ham Radio Network attualmente e’ la seguente :

 

IZ1 ZCT – Roberto  : Responsabile Nazionale del Progetto

IK0 LKR – Gianfranco : Vice Responsabile Nazionale ( unico autorizzato a parlare con MR Kemp )

IZ5 VSL – Francesco : Tecnico R2 Amiata e capoprogetto FFSK

IU2 BYL - Attilio : Resp. Nodo di Melegnano e progettista dei tasti cw omologati FRN

IU5 BJV – Gerardo : Responsabile del supporto psicologico a IK0LKR e IZ1ZCT

 

Benvenuti!!!